Come piegare i maglioni

COME PIEGARE I MAGLIONI

Dopo l’operazione di stiratura, per mantenere i capi di abbigliamento in ordine e senza difetti è molto importante piegarli nella maniera corretta, in modo da non vanificare il lavoro svolto con qualche antiestetica piega. Nello specifico vediamo come piegare i maglioni e le maglie in lana e non; ricordate sempre che dopo aver stirato sarebbe opportuno far trascorrere del tempo prima di piegare il capo di abbigliamento, in modo tale da disperdere l’umidità accumulata. Successivamente trovate un ripiano sufficientemente ampio, pulito e sgombro e procedete in questo modo:

LEGGI ANCHE: Come piegare una camicia

  1. La maglia o il maglione (che abbia maniche corte o lunghe, che sia invernale o estivo non cambia) distendetelo meticolosamente sul piano appoggiandovi la parte anteriore (in particolare se si tratta di un tessuto leggero, in modo da cominciare a piegarla nelle condizioni ottimali).  Se la maglia ha maniche lunghe potete piegarle in diagonale verso il lato basso del maglione, se invece ha maniche corte passate direttamente all’operazione successiva.
  2. Partendo dalla spalla piegate verso l’interno la striscia più esterna del maglione da entrambi i lati, la parte ripiegata dovrà essere larga pochi centimetri, da quattro a otto a seconda della larghezza e della taglia del maglione in questione. Se la maglia ha le maniche corte eseguite la stessa operazione facendo attenzione che le maniche restino ben distese e non vadano a sovrapporsi alla piega effettuata sull’altro lato della maglia.
  3. Si piega il maglione a metà facendo combaciare il lato inferiore con il collo, si rigira il maglione che è pronto da riporre nell’armadio o in un cassetto. Quando si ripongono i vestiti nell’armadio è bene collocare maglie e maglioni alternando il collo del capo di abbigliamento, una volta in alto e una volta in basso, in questo modo i vestiti occuperanno meno posto, staranno più fermi e più in ordine.

LEGGI ANCHE: Cura dei capi spalla

L’AIUTO IN PIU’

Se avete la necessità di avere maglie e maglioni ripiegati esattamente con le stesse dimensioni è potete usare un cartoncino rettangolare da utilizzare come sagoma attorno al quale piegare i maglioni per poi sfilarlo una volta ultimata l’operazione di piegatura. Esistono anche in commercio degli accessori chiamati piega-camicie che velocizzano questa operazione anche se in ogni caso per piegare un maglione o una maglietta servono mediamente solo 30-40 secondi.

GUARDA IL VIDEO: Come piegare le lenzuola con gli angoli

Se i nostri consigli su come piegare i maglioni vi sono piaciuti e serviti, continuate a seguirci su www.soluzionidicasa.com e sulla nostra pagina Facebook